picone lega municipio xii

RIFIUTI, PICONE (LEGA) "SE PROROGA PONTE MALNOME ACCETTATA, CHIEDIAMO DIMISSIONI CRESCIMANNO"

La notizia di una eventuale probabile proroga del conferimento di rifiuti a Ponte Malnome sarebbe l'ennesima offesa ai nostri territori. Ci opporremo con tutte le forze anche scendendo in strada per bloccare questa scelta scellerata che l'amministrazione Raggi sembrerebbe avallare. Era stato garantito ai cittadini che a giugno sarebbe terminata questa fase di trasferenza e, come al solito, il Movimento 5 Stelle e la sindaca Raggi rischiano di tradire le promesse fatte ai romani. Questo territorio non merita di essere trasformato in una pattumiera a causa dell'incapacità della sindaca e della presidente del Municipio Crescimanno che aveva garantito per i cittadini su Ponte Malnome e di cui pretendiamo le dimissioni. Si è perso chiaramente tempo in questi mesi di politica inconcludente alla ricerca di una soluzione che non si è trovata, e il risultato è sotto gli occhi di tutti.

SCUOLA, PICONE (LEGA): AL NIDO ACQUILANTI TEMPERATURE OLTRE 34 GRADI

Nonostante le ripetute denunce dei genitori e le nostre continue segnalazioni rispetto ad una struttura nuova ed inaugurata non più di due anni fa, è evidente che la Presidente Crescimanno non ha a cuore la salute e il benessere dei bambini, permettendo che questa struttura rimanga aperta con una temperatura media fuori dai limiti imposti dall’ASL senza muovere un dito. Ogni anno a causa della loro incapacità, il M5S al Municipio XII non riesce ad impegnare tutti i fondi a bilancio buttando all’aria risorse importanti per il benessere del territorio e per i servizi essenziali per le famiglie.

FORTI IN EUROPA! REGIMENTI E ROSSI: TI PRESENTO I NOSTRI CANDIDATI

Caro amico e cara amica,

il prossimo 26 maggio si torna al voto per il rinnovo del Parlamento Europeo. Il Parlamento Europeo ha assunto dimensioni più importanti, e cioè quelle di un organo che offre la possibilità ai cittadini di far sentire la propria voce, per un’Europa di diritti e solidarietà, ma anche di identità e di sicurezza. Un'Europa chiamata ad affrontare nuove sfide, consapevole della sua identità e del valore strategico della sua politica estera, ma allo stesso tempo vicina all’Italia che chiede controllo delle frontiere e la necessaria esigenza di espellere i cittadini comunitari che commettano reati. Uno scenario affascinante e impegnativo che richiede però una rappresentanza consapevole e che dia forza e sostegno alle politiche fino ad oggi portate avanti con fermezza in Italia da Matteo Salvini e dalla LEGA.

Insieme con Fabrizio Santori e Marco Giudici, siamo convintamente in campo a sostegno del progetto della LEGA, che punta ad essere il primo partito in Europa, sostenendo la candidatura di Luisa Regimenti e Maria Veronica Rossi al Parlamento europeo perché consapevoli della necessità di avere riferimenti diretti e giovani a Strasburgo, che si facciano portavoce delle nostre esigenze e che ci inducano a costruire un rapporto più profondo, autorevole, responsabile e concreto con l’Europa, in grado di dare anche una ricaduta positiva sui nostri territori.

VILLA PAMPHILJ, SANTORI - PICONE (LEGA): UCCISA LA VOLPE DELLA VILLA

E’ stata trovata priva di vita una delle volpi del Lago del Giglio e, come sembra da una registrazione video che sta girando in rete, il responsabile potrebbe essere stato un cane senza guinzaglio. Attrazione di questa parte della villa, l’uccisione della volpe rappresenta la cartina di tornasole sullo stato del controllo e tutela di Villa Pamphilj patrimonio storico e ambientale non solo di Monteverde ma di tutta la città di Roma. Il fatto che questa Amministrazione, oltre a non aver investito un euro su questo polmone verde, non riesca a tutelare il patrimonio naturalistico e le specie che stanno ripopolando la villa, è un fatto estremamente grave e che è per noi doveroso denunciare.

ROMA - CROLLO SOFFITTO NON E’ UN FATTO ECCEZIONALE, SERVE PIANO STRAORDINARIO

“Il crollo del soffitto di un’aula della scuola Margherita Hack, nel quartiere Monteverde, è l’ennesimo segnale di allarme che deve spingere l’amministrazione capitolina a porre in essere un piano straordinario di manutenzione delle scuole nel prioritario interesse della sicurezza dei bambini. I problemi delle scuole sono molteplici e questo crollo non è un fatto straordinario, dal momento che neanche un mese fa un asilo nido nel medesimo quartiere, il Parco Flora, è stato chiuso perché dichiarato inagibile. Se l’amministrazione capitolina a 5 stelle, che aveva promesso ben altro, non è in grado di garantire neanche un livello minimale di sicurezza, vuol dire che siamo di fronte ad un dramma.

ERP, PICONE (LEGA): CROLLANO FRONTALINI, TRAGEDIA SFIORATA A VIA DELLA CONSOLATA

Con la sua inerzia e latitanza, l’Amministrazione capitolina si sta rendendo complice di gravi situazioni di degrado e insicurezza che minano la serenità delle decine di famiglie che abitano il complesso ERP di via della Consolata. Oggi nuovi importanti distacchi si sono registrati sui frontalini condominiali e ancora una volta è stata la fortuna a impedire la tragedia. Grava sull’Amministrazione capitolina l’ultimo fonogramma dei VVFF dello scorso ottobre che intimava la realizzazione di determinati interventi, promessi ma mai realizzati dal Dipartimento capitolino. Ora siamo stanchi, abbiamo pronto un dossier che porteremo in caso di prolungata inosservanza direttamente in Procura al fine di evidenziare ogni eventuale profilo di responsabilità in capo agli uffici competenti.

MUNICIPIO XII, PICONE – GIUDICI (LEGA): PISANA QUARTIERE INACCESSIBILE, M5S BATTA UN COLPO

Stiamo ricevendo numerose segnalazioni da cittadini infuriati per l’incapacità del M5S di gestire le emergenze del territorio in maniera tempestiva. Il quartiere Pisana è attualmente ostaggio di tre cantieri su strada che rendono irraggiungibili le proprie abitazioni per molti residenti. Non bastava la voragine che si è riaperta a 10 metri di distanza dalla precedente dopo pochi mesi, che ha comportato la chiusura di via del Fosso Bravetta verso via della Consolata, i cittadini ora stanno rientrando nelle proprie abitazioni con un nuovo cantiere all’uscita del raccordo anulare e un’altro proprio su via della Pisana.

STAZIONE AURELIA, PICONE (LEGA): DOPO COMMISSIONE ODIERNA, COMUNE NON HA PIU’ ALIBI

“Dopo innumerevoli denunce ed interrogazioni sulle criticità della Stazione Aurelia, per il bene dei cittadini ci auguriamo che dopo l’incontro di oggi, tutti gli uffici ed enti preposti possano ora viaggiare spediti verso una riqualificazione non solo del sito, ma anche delle aree adiacenti, dei parcheggi, delle vie private disastrate nonché dei collegamenti pubblici con quei quartieri maggiormente periferici come Colle Aurelio e Massimina oggi particolarmente critiche. Stazione Aurelia per come è oggi concepita non rappresenta quell’internodo di scambio che un tempo fu pensato, ora però Roma Capitale non ha davvero più alibi”, è quanto dichiara Giovanni Picone, capogruppo della LEGA al Municipio XII, a margine della Commissione Mobilità di Roma Capitale e del Municipio XII che si è svolta oggi presso la Stazione Aurelia.

Sede territoriale

  • Roma
    Piazza Merolli 44, 00151
  • Tel./Fax: 06.6534609

Social