picone lega municipio xii

IMMIGRAZIONE, FRATELLI D’ITALIA: “BASTA INVASIONE. MARTEDI IN PIAZZA AL FIANCO DEI CITTADINI”

Scritto da Super User. Inserito in comunicati stampa.

NO AL NUOVO CENTRO IN ZONA AURELIO: CITTADINI IN PIAZZA MARTEDI 25 OTTOBRE ORE 18 IN VIA DEI FAGGELLA ANGOLO VIA AURELIA

E’ veramente indecente quanto sta avvenendo nella Capitale, nella complice indifferenza della sindaca Raggi, rispetto all’accoglienza dei profughi e alle quote destinate a Roma. Il Ministro dell’Interno Alfano e la prefettura di Roma stanno gonfiando i nostri territori di immigrati, sul cui diritto all’ospitalità si nutre più di un dubbio di legittimità poiché di molti non si conoscono nemmeno le generalità né sono stati schedati, e molte associazioni pur di continuare a trarre profitto dal business dell’accoglienza preferiscono mettere a rischio la serenità e la sicurezza dei nostri quartieri. Il sindaco Raggi e i presidenti dei Municipi hanno l’obbligo morale di fermare questa invasione, perciò si oppongano in maniera seria a questa ignobile politica buonista che sta devastando Roma minandone la tenuta sociale.

IMMIGRATI, PICONE – GIUDICI (FDI): IN MUNICIPIO XII E’ INVASIONE

Scritto da Super User. Inserito in comunicati stampa.

Anche in zona Aurelia sorge nel silenzio generale delle Istituzioni un nuovo centro di accoglienza in piena città, il secondo nel Municipio XII. L’atteggiamento lascivo e buonista del Movimento 5 Stelle che oggi governa il nostro Municipio, sta rendendo vita facile a chi continua a ingolfare il nostro territorio facendo calare dall’alto il secondo centro di accoglienza per immigrati nel giro di pochi mesi. Ricordiamo bene la presidente Silvia Crescimanno che a luglio, quando fu sollevato il problema della tendopoli di Via Ramazzini, lamentava lo scarso coinvolgimento nelle scelte della prefettura e addirittura auspicava per il futuro una collaborazione più rigorosa nell’organizzazione di simili interventi. Per sua stessa ammissione sappiamo che ci sono stati diversi incontri da agosto ad oggi con il Vice Prefetto.

AMBIENTE, DE LUCIA-PICONE (FI-FDI) "IN MUNICIPIO XII NASCE L'UFFICIO AMBIENTE"

Scritto da Super User. Inserito in comunicati stampa.

Oggi abbiamo ottenuto l’istituzione di un Ufficio Ambiente in Municipio XII grazie all’ordine del giorno di Forza Italia sostenuto dal gruppo Fratelli d’Italia e approvato dal Consiglio. Grazie a questo ufficio verrà potenziata la manutenzione del verde sul nostro territorio, intervenendo su un ambito a lungo trascurato e che da tempo necessita di interventi urgenti e massicci, anche e soprattutto a livello di gestione del personale dedicato. Ancora una volta registriamo la grande confusione nel Movimento 5 Stelle che persino su un atto di tale rilevanza riesce a divedersi. L’assessore all’Ambiente esprime voto contrario, il capogruppo si astiene e il presidente della commissione Ambiente vota a favore con le opposizioni insieme ad altri consiglieri grillini. Noi continuiamo a lavorare per migliorare il territorio, al M5S lasciamo le beghe interne e il caos che li contraddistingue in questa esperienza amministrativa.

AMBIENTE, PICONE – GIUDICI (FDI): SUI TERRITORI RISORSE INADEGUATE PER LA MANUTENZIONE DEL VERDE

Scritto da Super User. Inserito in comunicati stampa.

Per la gestione del verde servono risorse e maggiore personale a disposizione dei territori. All’annunciata rivoluzione dell’Assessore Muraro per il servizio giardini capitolino deve seguire un potenziamento dei servizi operativi territoriali, altrimenti continueremo sempre a dover gestire le emergenze non potendo mai fare una seria prevenzione e una manutenzione ordinaria. In Municipio ogni dipendente addetto al servizio giardini ha in carico 2000 alberi, per un totale di oltre 15000 da gestire con mezzo cestello elevatore, perché l'unico macchinario a disposizione del Municipio è condiviso con il Municipio XI e deve servire un territorio grande come l'intera città di Firenze.

RIFIUTI, PICONE (FDI): CRESCIMANNO DIFENDA VALLE GALERIA DALLA MURARO

Scritto da Super User. Inserito in comunicati stampa.

Le parole dell'assessore Paola Muraro sulla scelta di chiudere Malagrotta sono offensive per l’intero quadrante cittadino che orbita intorno a quel sito e per tutti quei residenti, associazioni e comitati che si sono battuti per chiederne la chiusura. Chiediamo alla Presidente Crescimanno di difendere questo territorio e di rispedire al mittente le provocatorie e inaccettabili affermazioni della Muraro, espressione della sua stessa maggioranza. Nei fatti valuteremo se la Crescimanno assumerà una posizione corporativa a difesa dell’assessore all'Ambiente del Sindaco Raggi, o se si schiererà più ragionevolmente a difesa dei cittadini di un quadrante che ancora oggi subisce pesanti conseguenze derivanti dalla discarica. Come confermato oggi stesso dall'Arpa Lazio che ha ribadito ancora una volta la pericolosità di Malagrotta in termini di inquinamento ambientale.

Sede territoriale

  • Roma
    Piazza Merolli 44, 00151
  • Tel./Fax: 06.6534609

Social